Non sei registrato? Registrati subito cliccando QUI! E utilizza tutte le funzionalita' del sito!

Login    Forum    Iscriviti    Radio

Indice » Tech Area » Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 15 gennaio 2008, 15:46 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 16 luglio 2007, 16:36
Messaggi: 3925
Località: Menzel El Emir e Panormus
La tua bici: Ghost AMR 5700 Custom XT Disc
Società: A.S.D. MTB EMYR
Capita a volte, praticando l'attività sportiva, di avvertire un dolore al polpaccio, alla parte posteriore della coscia o al piede, improvviso e spesso molto acuto. è un dolore intenso e lancinante, che non scompare e impedisce il protrarsi dell'attività fisica stessa; questa situazione si chiama "crampo".
I crampi sono delle contrazioni muscolari violente, involontarie ed improvvise che solitamente si presentano durante uno sforzo, o perfino durante la notte, nel sonno. Queste contrazioni sono favorite dalla perdita di liquidi e sali minerali che avviene con la sudorazione durante l'attività fisica.

In effetti, quando si suda durante un allenamento, si crea uno squilibrio elettrolitico nei muscoli, dovuto proprio alla perdita di liquidi e sali minerali contenuti nel sudore. Questi elementi vanno, quindi, reintegrati al più presto possibile. Se ciò non accade, è possibile andare incontro ai crampi.
I crampi però possono essere evitati, innanzitutto praticando stretching prima e dopo l'attività fisica e prolungando le sedute di allenamento ogni volta un po' di più, in modo che il corpo si abitui gradualmente allo sforzo fisico.
Abbinate a questa pratica anche un immediato reintegro di liquidi e sali minerali con appositi cibi o bevande che contengano le giuste quantità di sodio, magnesio, calcio e potassio. Può essere utile anche, prima di iniziare l'allenamento, bere del succo di frutta e dell'acqua minerale, che serviranno a contrastare la successiva perdita di liquidi.

Evitate di assumere diuretici, antistaminici o alcolici prima dell'allenamento perché i primi aumentano la perdita di liquidi mentre i secondi favoriscono la disidratazione.
Evitate anche di fare attività fisica subito dopo aver mangiato, poiché la digestione utilizza la maggior parte del sangue in circolo sottraendolo a tutto il resto del corpo, quindi anche ai muscoli, predisponendo più facilmente all'insorgenza dei crampi.
Anche l'abbigliamento può essere d'aiuto: non indossate nulla di scuro, ma preferite indumenti chiari perché questi assorbono meno calore e quindi vi fanno sudare di meno. Inoltre assicuratevi che il materiale con cui sono fatti gli indumenti che utilizzate per l'allenamento siano capaci di far traspirare la pelle, garantendovi così la giusta temperatura; evitate quindi indumenti "plastificati", che alterano la termoregolazione (e non servono a far dimagrire!). Per quanto riguarda le calzature evitate le scarpe troppo strette o di stringere troppo i lacci.
Non vi sono cure particolari per i crampi. L'unica soluzione è quella di reintegrare immediatamente i liquidi persi e di agire direttamente sul muscolo colpito. Se il crampo vi ha colpito al polpaccio, sedetevi a terra con la gamba dolorante tesa e l'altra piegata, afferrate le dita del piede e tirate verso di voi finché non sentite che la rigidità del muscolo diminuisce. Se il crampo, invece, ha colpito la coscia, dovete ricorrere all'aiuto di qualcuno che vi alzi il calcagno e spinga forte il ginocchio verso il basso, mentre voi massaggiate il muscolo colpito. Entro pochi secondi tutto dovrebbe passare. Se il crampo colpisce il piede, fate come per il polpaccio, tirate verso di voi le dita e spingete il calcagno in avanti; se colpisce la mano, congiungete la mano dolorante con quella che non vi fa male e spingete le dita verso il polso.
Tutte queste tecniche, così come lo stretching, servono ad allungare il muscolo ed evitare che questo si contragga più del dovuto, o a riportarlo ad una lunghezza normale quando viene colpito dal crampo. E' importante eseguire queste azioni di "allungamento" in maniera dolce e graduale: un movimento "brusco" potrebbe accentuare la contrattura del muscolo invece di favorire la scomparsa della stessa.

_________________
Io oso fare tutto ciò che può essere degno di un uomo, chi osa di più non lo è
[Macbeth]


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 26 aprile 2008, 21:30 
Non connesso
Biker extra
Biker extra
Avatar utente

Iscritto il: 5 agosto 2007, 16:03
Messaggi: 777
Località: Villafrati
La tua bici: Orbea Alma Carbon nero-bianco-oro 2008 XTR 2009
Telefono: 3405243785
Società: http://www.facebook.com/?ref=logo#!/gro ... 3350594538
interessante!!! io vado a nozze con i crampi!!! non cè gara che quei fangacci mi vengono appresso!!! seguirò qualche consiglio, anche se nell'ultima gf a s. martino dalla strada ogni 5 km bevevo a go go, ma loro sono venuti lo stesso!!! :martellata:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 27 aprile 2008, 10:43 
Non connesso
Biker tremendus
Biker tremendus
Avatar utente

Iscritto il: 26 settembre 2007, 18:34
Messaggi: 1141
Località: misilmeri
La tua bici: ho deciso.un giorno bdc l'altro mtb.
Gianvi.77 ha scritto:
interessante!!! io vado a nozze con i crampi!!! non cè gara che quei fangacci mi vengono appresso!!! seguirò qualche consiglio, anche se nell'ultima gf a s. martino dalla strada ogni 5 km bevevo a go go, ma loro sono venuti lo stesso!!! :martellata:

molti alla GF hanno avuto i crampi, io no, neanche lontanamente andavo così piano, ma cosi piano.perciò bisogna vedere quanti liquidi avete bevuto,io io ho bevuto 2,5 litri di acqua più 2 bicchieri di sali minerali ed alla fine sono rimasto a secco.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 27 aprile 2008, 20:21 
Non connesso
Moderatur
Moderatur
Avatar utente

Iscritto il: 16 luglio 2007, 18:11
Messaggi: 6048
Località: MENZE EL EMYR
La tua bici: Cannondale RZ.ONE 10V.Sram
Telefono: 3473064599
Società: A.S.D. MTB EMYR
Io nella GF di San Martino, ho avuto un principio di crampi nell'ultima salita e dopo in quel ST a piedi. :scassato:
Meno male che sono spariti presto, anche se ho sudato molto e per bilanciare ho bevuto molti liquidi e mi sono mangiato una banana in tre "round" finali. :spettegulez:

_________________
Scusate, vado di fretta


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 28 aprile 2008, 12:14 
Non connesso
Biker loquacissimus
Biker loquacissimus
Avatar utente

Iscritto il: 25 gennaio 2008, 16:21
Messaggi: 1241
Località: Misilmeri e dintorni...
La tua bici: Demon...ecc.ecc..
Telefono: 3313061706
io ho avuto crampi da morire a s.martino :scassato:

ho bevuto quasi due borracce d'acqua e mangiato una cotognata

troppo poco?

_________________
...meglio essere che apparire...

semplicemente pedalare su...
http://contadinoinbici.spaces.live.com/


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 28 aprile 2008, 15:11 
Non connesso
Biker velocissimus
Biker velocissimus
Avatar utente

Iscritto il: 23 luglio 2007, 18:05
Messaggi: 2456
Località: un punto che circonda palermo
La tua bici: Dag Polkan infangatissima
Non ci capisco nulla, tutti che si lamentano per i crampi, ed io mai avuto un crampo (1 volta veramente, ma avevo spaccato un ginocchio e pedalavo solo con l'altra gamba, dato che in qualche modo dovevo rientrare).

Nelle (poche) GF che ho fatto mai avuto problemi di crampi. Ricordo solamente che dopo la prima metà gara (per me) appena iniziavo a carburare ed aumentare il ritmo (quando i primi erano già arrivati) cominciavo a vedere la gente ferma per i crampi e guadagnare posizioni.

Dipende forse dal fatto che vado lentissimo ?

E' un discorso biologico ? Dipende dal metabolismo ?

Eppure vi posso assicurare che bevo pochissimo .... (ma sudo anche meno).

Chiedo lumi a chi è più esperto di me ...

:cucu:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 28 aprile 2008, 18:14 
Non connesso
Biker tremendus
Biker tremendus
Avatar utente

Iscritto il: 26 settembre 2007, 18:34
Messaggi: 1141
Località: misilmeri
La tua bici: ho deciso.un giorno bdc l'altro mtb.
i crampi non sono legati solo alla disitratazione, c'è la stanchezza, cioè l'accumulo di acido lattico che non fa funzionare i muscoli ,la mancanza o scarsità di potassio e comunque chi arriva ad avere i crampi per quella giornata ha dato tutto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 28 aprile 2008, 19:22 
Non connesso
Moderatur
Moderatur
Avatar utente

Iscritto il: 16 luglio 2007, 18:11
Messaggi: 6048
Località: MENZE EL EMYR
La tua bici: Cannondale RZ.ONE 10V.Sram
Telefono: 3473064599
Società: A.S.D. MTB EMYR
giusto lb ha scritto:
i crampi non sono legati solo alla disitratazione, c'è la stanchezza, cioè l'accumulo di acido lattico che non fa funzionare i muscoli ,la mancanza o scarsità di potassio e comunque chi arriva ad avere i crampi per quella giornata ha dato tutto.

Infatti. se i "crampi" ti attaccano e' difficile che riescano a sparire anche quando sei arrivato a casa e ti rilassi sul divano. Comunque a volte, oltre la stanchezza e accumulo di acido lattico, e' anche la differenza di temperatura o meglio il raffreddamento del muscolo dovuto alla temperatura.

_________________
Scusate, vado di fretta


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 28 aprile 2008, 19:52 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 16 luglio 2007, 16:36
Messaggi: 3925
Località: Menzel El Emir e Panormus
La tua bici: Ghost AMR 5700 Custom XT Disc
Società: A.S.D. MTB EMYR
quoto ciò che ha detto giusto. I crampi avvengono principalmente per mancanza di potassio. o letto da qualche parte che per annullare l'insorgere dell'acido lattico, bisogna ingerire mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio.
Provare per credere

_________________
Io oso fare tutto ciò che può essere degno di un uomo, chi osa di più non lo è
[Macbeth]


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 29 aprile 2008, 11:15 
Non connesso
Biker tremendus
Biker tremendus
Avatar utente

Iscritto il: 26 settembre 2007, 18:34
Messaggi: 1141
Località: misilmeri
La tua bici: ho deciso.un giorno bdc l'altro mtb.
andreacisco ha scritto:
quoto ciò che ha detto giusto. I crampi avvengono principalmente per mancanza di potassio. o letto da qualche parte che per annullare l'insorgere dell'acido lattico, bisogna ingerire mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio.
Provare per credere

viene considerato doping


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 29 aprile 2008, 12:43 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 16 luglio 2007, 16:36
Messaggi: 3925
Località: Menzel El Emir e Panormus
La tua bici: Ghost AMR 5700 Custom XT Disc
Società: A.S.D. MTB EMYR
no :paura:

_________________
Io oso fare tutto ciò che può essere degno di un uomo, chi osa di più non lo è
[Macbeth]


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: AHI, IL CRAMPO!
 Messaggio da leggere Inviato: 29 aprile 2008, 21:31 
Non connesso
Moderatur
Moderatur
Avatar utente

Iscritto il: 16 luglio 2007, 18:00
Messaggi: 6071
Località: Sicily - North Coast
La tua bici: Morewood Shova - Radon Black Sin 6.0
Società: Asd Mtb Emyr
dovrebbe dipende da:

disidratazione
carenza di sodio\magnesio\potassio
ma dipenderebbe sopratutto dal range cardiaco a cui stai lavorando.
in gara si tende a tirare di piu', si parla di un 20%.
Fate caso al vostro cardio, in un'uscita allenante riuscireste a tenere una frequenza di soglia anerobica( diciamo 170bpm) per 45,forse 50 minuti. In gara,constatato personalmente, si mantiene questo range anche per 2h.
Se Non si e' abituati a tollerare questi range cardiaci e quindi a tollerare una certa concentrazione di lattato ,di sicuro dopo un po' subentreranno i "crampi"

per il discorso del bicarbonato , in parte c'e' del vero, ma per ottenere un effetto rilevante dovresti assumerne una grossa concentrazione ( se non sbaglio 0,3g ogni kg di peso corporeo) , il che causerebbe diarrea,alcalosi e ritenzione idrica :capelli:
sinceramente non so se e' considerata una sostanza dopante dall'Uci.
bye!

_________________
Mountainbike Webmagazine www.triridemtb.com
Voglio solo essere libero

Visita la nostra pagina Facebook QUI


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 12 messaggi ] 

Indice » Tech Area » Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
phpBB SEO